Sostegno e informazione ai familiari - Mindfulness, Corsi MBSR, Psicolologia, Psicoterapia a Vimercate

Vai ai contenuti
Psicoterapia > Disturbi

SOSTEGNO AI FAMILIARI/CAREGIVER

Perché è importante sostenere e supportare i familiari?
 
Il caregiver è colui che presta le cure alla persona con demenza e assume un ruolo molto importante nell’evoluzione della malattia.
 
Solitamente il caregiver non sceglie questo ruolo, spesso viene dato per scontato considerando la familiarità che lo lega alla persona malata.
 
Questo ruolo spesso modifica le dinamiche familiari sia perché il caregiver è impegnato moltissime ore nella sorveglianza del malato, trascurando quindi gli altri familiari, sia perché può diventare maggiormente irritabile a causa della stanchezza, dello sconforto e della rabbia che si sperimentano per questa situazione.
 
Diventare un caregiver è di solito una cosa improvvisa, ci si sente soli, nessuno spiega come si fa, quali incombenze bisogna sbrigare e soprattutto cosa ci si deve aspettare dalla malattia che ha colpito il proprio caro.
 
Nessuno infatti, spiega che cosa sono i disturbi cognitivi e comportamentali che il proprio familiare manifesterà con la demenza né come gestirli.
 
Ho incontrato molti familiari disperati che non sapevano come mai il proprio malato: fosse diventato aggressivo, nascondesse le cose, dormisse tutto il giorno, ripetesse tutto il tempo le stesse azioni, camminasse all’infinito ecc., di esempi come questi ce ne sono moltissimi.
 
Per tutti questi motivi ritengo molto importante sostenere i familiari che stanno vivendo una situazione del genere.
 
Risulta molto difficile gestire tutto da solo e la difficoltà a chiedere aiuto spesso ha grandi ripercussioni sul benessere del caregiver.
 
Nella mia esperienza di supporto ai familiari ho osservato come l’essere ascoltati e non giudicati, il sentirsi accolti e guidati in quello che è e che sarà rispetto alla malattia del familiare,  il comprendere e riconoscere cosa succede e l’imparare delle strategie relazionali e gestionali per affrontare i disturbi della demenza, cambia notevolmente la qualità di vita del caregiver.
 
E, il miglioramento del benessere del caregiver a suo volta influenza in modo positivo anche la gestione del familiare malato.
 
Non si sottolinea mai abbastanza che la qualità di vita del caregiver è in stretta relazione con la qualità delle sue cure.
 
 
Cosa propongo?
 
Nel sostegno ai familiari propongo delle sedute individuali in cui cogliere il significato di quanto sta accadendo dando spazio all’elaborazione dei vissuti e delle emozioni connesse al prendersi cura del proprio caro malato.
 
Aiuto il caregiver a comprendere che cos’è la demenza, la sua evoluzione e come gestire gli eventuali disturbi cognitivi e comportamentali che il malato presenta o manifesterà.
 
Utilizzo come strumento la relazione terapeutica e la riflessione sulla situazione assistenziale per far acquisire e rafforzare le competenze e l’autonomia del caregiver con l’obiettivo ultimo di migliorarne il  benessere personale e familiare.





Centro Tener A mente, Via Pellegatta, 34 20882 Vimercate MB Dr.ssa Kathleen De Lille
P.IVA 02377790965-Created by C.B. Rel.180705-WBS15
Torna ai contenuti